Piazza San Babila

Luciano Baldessari

PROGETTO PER PIAZZA SAN BABILA

1936-1937

Luciano Baldessari, geniale architetto-artista-scenografo, elabora un progetto di grande impatto scenografico per il lato est di piazza San Babila, dove sorge oggi l’edificio realizzato tra il 1939 e il 1948 su progetto di Gio Ponti e altri architetti. Baldessari propone un imponente complesso porticato – con grande cinema, teatro, dancing, bar-ristorante, negozi, uffici e appartamenti – che mescola riferimenti all’Espressionismo tedesco, al Razionalismo italiano e al Déco statunitense: sulla piazza un corpo ad andamento verticale con torre gradonata al centro, sul retro un blocco per il cinema e il teatro, e sui lati due corpi bassi ad andamento orizzontale.

Un'architettura spettacolare per celebrare il dinamismo della vita moderna.

Approfondimenti

Mappa

«La città è costituita dalla ripetizione di piccole unità che garantiscono un tessuto continuo mentre, con puntualità, emergono le grandi strutture istituzionali. […] Questo doppio registro determina l’intensità dell’espressione architettonica. Non esiste un monumento imponente nella città senza la continuità anonima di molteplici costruzioni: si tratta di aspetti qualitativi complementari. Eppure, nell’evoluzione delle città, la perdita di questo senso del ruolo di ogni costruzione è sotto gli occhi di tutti».

Álvaro Siza, Immaginare l’evidenza, Laterza, Roma-Bari, 1998